Educazione all'Aperto

Educazione all’aperto dei bambini: 6 motivi per cui è utile

Avete mai sentito parlare di outdoor education? Letteralmente si traduce in Italiano con “educazione all’aperto”: è una forma divertente e utile alla formazione dei più piccoli che ha l’obiettivo di far mantenere al bambino il contatto con la natura nel periodo formativo dell’età evolutiva, avvantaggiando così lo sviluppo di un’intelligenza naturalistica ed ecologica.

Dopo aver parlato del teatro per bambini e dei suoi benefici, in questo articolo – scritto in collaborazione con Noi Ortadini – vi presentiamo un modello ormai riconosciuto in tutto il mondo di formazione e apprendimento per i più piccoli: sono numerose, infatti, le ricerche scientifiche che promuovono l’educazione all’aperto poiché favorisce l’incontro dei più piccoli con le scienze umane, quelle naturali e le attività fisiche all’aria aperta.



6 motivi per favorire l’educazione all’aperto

È fondamentale far vivere a 𝗯𝗮𝗺𝗯𝗶𝗻𝗶 𝗲 𝗿𝗮𝗴𝗮𝘇𝘇𝗶 dei 𝗺𝗼𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗴𝗶𝗼𝗰𝗼 𝗲 𝘀𝗰𝗼𝗽𝗲𝗿𝘁𝗮 𝗮𝗹𝗹’𝗮𝗽𝗲𝗿𝘁𝗼 poiché essi valorizzano importanti aspetti nel percorso di crescita dei più piccoli.

Vediamo quali sono i 6 motivi per i quali l’educazione all’aperto è così importante:

  • evita che essi trascorrano troppo tempo al chiuso, allontanando così la diffusione di deficit motori e sensoriali e dei disturbi dell’attenzione;
  • consente al bambino di raggiungere finalità e obiettivi scolastici che si sono dimostrati difficili da raggiungere nei normali ambienti scolastici (sviluppo di competenze trasversali attraverso le possibilità di interazione e socialità che l’attività all’aperto offre);
  • rende la didattica scolastica più coinvolgente e aumenta la motivazione all’apprendimento (la natura favorisce esperienze emotive positive, le quali aprono spontaneamente all’apprendimento ed alla rigenerazione dell’attenzione);
  • rivaluta competenze sottovalutate dalle scuole quali quelle trasversali (partecipazione, collaborazione e solidarietà, rispetto delle persone e delle diversità), molto utili nella società attuale;
  • permette di lavorare tanto su una didattica centrata sull’individuo che va incontro alle prospettive delle intelligenze multiple e ai diversi stili di apprendimento presenti già nei bambini, rispettando così i tempi, le modalità e gli interessi di ciascuno;
  • favorisce un aumento generale delle competenze personali, migliorando relazionali e cognitive, e più in generale, culturali.

Questi 6 aspetti sono molto importanti per la crescita del bambino, poiché consentono di aumentare:

  • la consapevolezza di sé e degli altri (educando quindi persone rispettose dell’ambiente di tutti gli esseri);
  • l’autocontrollo (comprendendo i propri limiti);
  • la presa di decisioni responsabili;
  • le abilità relazionali.




Educazione all’aperto per formare una nuova generazione di uomini e donne consapevoli

L’educazione all’aria aperta significa crescere ragazze e ragazzi consapevoli del proprio ruolo nel mondo, che si riconoscano subito come parte della natura, facendosi ambasciatori della sua conservazione. Pensate: anche Save The Children, attraverso il progetto Arcipelago Educativo, dedica una sezione di attività da far svolgere ai bambini all’aria aperta per facilitare loro l’apprendimento.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su print
Print
Articoli correlati
Corsi di Teatro per Bambini a Matera - Foto: IAC - Centro Arti Integrate

Corsi di Teatro per Bambini a Matera

Tutti i corsi di teatro per bambini a Matera organizzati da compagnie attive nel territorio. Scopri i corsi attualmente disponibili e come iscriversi.

Lascia un commento