Basilicata In Rima, viaggio illustrato in una magica regione

Basilicata In Rima, viaggio illustrato in una magica regione

Basilicata in Rima è una raccolta di rime accompagnate da coloratissimi disegni: non un libro da sfogliare ma un leporello – un formato speciale da aprire a fisarmonica, come una sorta di mappa per la caccia al tesoro – che fa della Basilicata la terra ideale per scoprirne le innumerevoli gemme storiche, naturali e artistiche che la nostra regione custodisce.

Le composizioni spaziano dalla descrizione del territorio alla storia della regione, passando attraverso il cibo e i personaggi celebri: insomma, un vero e proprio viaggio in Basilicata

L’autore, Gianluca Caporaso, ha dedicato “Basilicata in Rima” ai bambini ed è a loro che si rivolge con le sue rime divertenti e spontanee.  In esse, l’autore definisce la Basilicata una “terra difficile e meravigliosa” riuscendo a trasmettere ai bambini proprio la scoperta delle innumerevoli meraviglie della regione.

Un diario di viaggio illustrato da un artista materano

Le parole di Caporaso sono accompagnate dalle suggestive illustrazioni di un artista materano, Raffaele Pentasuglia, artigiano cartapestaio e illustratore che, con disegni e personaggi che sanno di magica fantasia, offre i suoi appunti visivi di un viaggio in Basilicata.

A noi materani Raffaele Pentasuglia è noto non solo perché il suo cognome è strettamente legato alla realizzazione del Carro Trionfale (che sfila fra le vie del centro cittadino prima di essere consegnato e distrutto dai più fervidi fedeli della Madonna della Bruna, il 2 di luglio di ogni anno) ma anche per la sua bottega, sita nella graziosa e storica Via delle Beccherie, dove tutti noi materani di passaggio siamo entrati, almeno una volta, per sognare con le opere dell’artista.

Per conoscere meglio i personaggi e il lavoro di Raffaele svolto per “Basilicata in Rima”, gli abbiamo posto qualche domanda.

Buona lettura.

Intervista a Raffaele Pentasuglia

Ciao Raffaele, benvenuto su MateraPerBambini. “Basilicata in Rima” è un diario di viaggio, una sorta di carnet di un viaggio fantastico in Basilicata per i più piccini. Come nasce la collaborazione con Gianluca Caporaso?

Ciao! La collaborazione con Gianluca nasce durante il primo lockdown, quello di marzo e aprile. Come tutti, vincolato a casa, ho colto l’occasione per dedicare del tempo a illustrare, una cosa che ho sempre voluto fare con maggiore continuità ma che la quotidianità del lavoro del laboratorio di ceramica e scultura mina un po’. È stata l’occasione per lavorare su soggetti a me cari ispirati alla grande letteratura che poi ho condiviso sui social con un piccolo testo, come un diario della quarantena. Gianluca li ha intercettati, mi ha chiamato e mi ha proposto il progetto di Basilicata in Rima, che mi è piaciuto sin da subito. Con Gianluca, poi, è nata subito una solida sintonia.

Quanto ti ha ispirato il territorio lucano e le sue leggende nella creazione dei personaggi protagonisti di “Basilicata in Rima”?

Il territorio lucano esplode di storie e leggende che hanno esattamente le tinte che piacciono a me. 

Di sicuro i tuoi bimbi sono i primi grandi fan delle opere che realizzi. Cos’hanno detto quando hai mostrato loro le illustrazioni create per “Basilicata in Rima”?

Sì, senza dubbio. Con le mie figlie, il lockdown è stata l’occasione per mettere sù un corso in casa su un diario di viaggio illustrato. Pensai che la percezione di confinamento potesse essere combattuta con l’immaginazione. Così, con l’ausilio dei libri di casa e di immagini e musica dal web, ogni giorno partivamo per un luogo nuovo e illustravamo quello che sognavamo di trovarci.

Da quella esperienza è nata RAJA, la produzione di stampe fine art d’autore che aspira a diventare una piccola casa editrice. RAJA è la tigre di Jasmine in Alladin ma soprattutto è l’acronimo di Raffaele, Alba, Julie e Alice, proprio perché il progetto nacque lavorando insieme.

Maggiori informazioni le trovate su Instragram e su Facebook.

C’è una storia o una leggenda legata a questi luoghi che ha ispirato alcune delle tue illustrazioni?

Sono tante: ho provato a inserirne alcune in maniera esplicita nella grande mappa della Basilicata presente nel volume. Una mappa “leggendaria” perché più che i luoghi traccia  le leggende. Draghi, Turchi, Carri popolatissimi e colorati, folletti e streghe, alberi longevi come grandi stregoni, sono i grandi attori, le grandi sceneggiature di una terra che è una straordinaria scenografia.

[/et_pb_text][et_pb_text _builder_version=”4.9.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” hover_enabled=”0″ sticky_enabled=”0″]

Dov’è possibile acquistare Basilicata In Rima a Matera

Il libro si può acquistare presso il nostro partner The Sassi Book Store: Marilina e Chiara vi aspettano in libreria con questo e altri bei libri per bambini.

Se non vivete a Matera, potete ordinare “Basilicata in Rima” presso la vostra libreria di fiducia o, in alternativa, acquistarlo su vari siti online, fra cui Amazon.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su print
Print
Articoli correlati

Lascia un commento